+39 06 39743494
·
mario.brancaleoni@gmail.com
·
Lun - Ven 10:00-18:00
+39 06 39743494
·
mario.brancaleoni@gmail.com
·
Lun - Ven 10:00-18:00

LA LEGGE GELLI IN MATERIA DI RESPONSABILITÀ CIVILE SANITARIA È RETROATTIVA?

In linea generale le norme di diritto sostanziale possono trovare immediata applicazione anche ai rapporti in corso o non ancora esauriti con il limite della retroattività nella impossibilità di modificare “ex post” i fatti  costitutivi della fattispecie normativa. Pertanto anche se la condotta illecita sia stata commessa, ed il danno si sia prodotto, o che l’azione risarcitoria sia stata promossa anteriormente alla entrata in vigore della Legge Gelli, è legittimo l’uso delle Tabelle per la liquidazione del danno non patrimoniale con il solo limite della formazione del giudicato interno sul “quantum” perché non impedisce il risarcimento di conseguenze – dannose già realizzatisi.


Per ulteriori chiarimenti chiama il n. +39 06 39743494 oppure invia una mail a mario.brancaleoni@gmail.com

Related Posts

Leave a Reply

Articoli recenti

responsabilità banca mancata informazione rischi investimento
RESPONSABILITA’ DELLA BANCA PER MANCATA INFORMAZIONE SUL RISCHIO DELL’INVESTIMENTO
14 Settembre 2022
nella separazione dei genitori occorre tutelare i figli
LA SEPARAZIONE CONSENSUALE DEI CONIUGI CON LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA
13 Settembre 2022
LA PENSIONE DI REVERSIBILITÀ: SI ALLARGA LA PLATEA DEI BENEFICIARI ALLA LUCE DELL’ULTIMA GIURISPRUDENZA E DELLE CIRCOLARI INPS
22 Aprile 2022